Notizie e approfondimenti

06-12-2019 - Esenzione dei dividendi distribuiti da società tedesca

La corte di Cassazione, con sentenze n. 29635 del 14.11.2019 e n. 30140 del 20.11.2019, ha affermato che i dividendi distribuiti da un soggetto residente in Germania al socio residente in Italia sono completamente esenti e non vanno assoggettati alla tassazione del 5% ai sensi dell’art. 89, del DPR 917/1986.
Ciò in ragione della fatto che la convenzione Italia-Germania prevede, all’art.  24, par. 2, lett. b), l’esclusione dalla base imponibile italiana dei redditi derivanti dai dividendi pagati ad una società (diversa da una società di persone) residente in Germania il cui capitale sociale è direttamente detenuto per almeno il 25% dalla società italiana. 
Quindi, a parere della Cassazione, l’esclusione convenzionale dalla base imponibile disposta dal predetto articolo prevale sull’imposizione del 5% dei dividendi distribuiti al socio italiano. 
Si segnala che il principio stabilito dalla Corte di Cassazione potrebbe trovare applicazione anche con riferimento alla Convenzione Italia-Brasile. 

 

© 2020 R&A Studio Tributario Associato. All rights reserved.
P.IVA: 08845480014