Articoli e Libri

31-12-2008 - The Mutual Agreement Procedure (Art. 25 OECD MC) - A tool to overcome interpretation problems?

Nell’applicazione dei trattati internazionali gli accordi reciproci sull’interpretazione dei termini dei trattati stessi stanno giocando un ruolo sempre più importante. L’uso del MAP è espressamente raccomandato nel modello di convenzione OCSE in particolari situazioni riguardanti la doppia imposizione. La struttura e le funzioni dell’Art. 25 del modello di convenzione OCSE sono trattate nella sezione III. Sfortunatamente, come verrà mostrato nella sezione IV, sono più numerose le questioni sollevate rispetto a quelle risolte, dal momento che numerosi problemi sembrano non essere mai stati considerati o, se lo sono stati, non sono stati oggetto di alcun rapporto ufficiale pubblicato. L’OCSE ha un importante ruolo a questo riguardo, contribuendo allo sviluppo di regole appropriate (sezione V). Infine, la sezione VI compara le caratteristiche legali ed economiche del MAP e dell’arbitrato, sottolineando il ruolo della nuova procedura obbligatoria nella versione del 2008 del modello di convenzione OCSE.


LOMBARDO M., The Mutual Agreement Procedure (Art. 25 OECD MC) - A tool to overcome interpretation problems?, in Michael Lang (ed.), Fundamental Issues and Practical Problems in Tax Treaty Interpretation, Wien, 2008.


 

© 2020 R&A Studio Tributario Associato. All rights reserved.
P.IVA: 08845480014